a

    339 549 64 23

    info@risarcimentierimborsi.it

    Facebook

    Instagram

    Via Sorda Samperi, 27
    Modica (RG)
    P.Iva 05539390871
    Copyright 2019 Risarcimenti & Rimborsi.
    All Rights Reserved.
     

    Cashback Di Stato: Cosa Cambia Dal 1° Gennaio?

    Risarcimenti & Rimborsi > Le Nostre Guide  > Cashback Di Stato: Cosa Cambia Dal 1° Gennaio?

    Cashback Di Stato: Cosa Cambia Dal 1° Gennaio?

    Cashback Di Stato: Cosa Cambia Dal 1° Gennaio?

    Cashback Di Stato: Cosa cambia dal 1° Gennaio? Servirà ancora l’app IO? Come ottenere il rimborso? Quante transazioni servono? Cos’è il Super Cashback? Scopriamolo insieme!

    Cos’è il cashback di Stato?

    Nei mesi finali del 2020 si è parlato sempre di più del cashback di Stato. Ma cosa s’intende per cashback?

    La parola “cashback” è un prestito dall’inglese e letteralmente vuol dire “soldi indietro”, cioè rimborso. Si tratta di una iniziativa spesso usata per incentivare gli acquisti, tramite cui il cliente riceve il rimborso immediato di una percentuale della spesa.

    Il “Piano Italia cashless” ha deciso di adottare la misura del cashback per incentivare i pagamenti elettronici nei negozi e per cercare di combattere l’evasione fiscale.

    L’operazione cashback è stata pensata in due fasi: la prima fase è consistita nell’extra cashback di Natale, attiva dall’8 al 31 dicembre 2020, in cui era previsto il rimborso del 10% su quanto speso, effettuati dieci pagamenti.

    Dopo la fase sperimentale, ecco che arriva dal 1° gennaio 2021 il cashback di Stato ordinario. Vediamo insieme cosa cambia.

    Cashback di Stato: ecco cosa cambia dal 1° gennaio

    Come abbiamo visto, con l’extra cashback di Natale era possibile ottenere il rimborso del 10% effettuando un minimo di 10 transazioni o pagamenti elettronici, esclusi gli acquisti online. Il rimborso poteva arrivare ad un massimo di 150 euro.

    Cosa cambia da gennaio? Dal 1° gennaio 2021 si passa al cashback di Stato ordinario. La percentuale non cambia, ci sarà sempre un rimborso del 10%.

    La differenza sta nel numero di pagamenti: non più 10 pagamenti come a dicembre, ma occorrono almeno 50 pagamenti elettronici per ciascun semestre.

    Il rimborso massimo ottenibile è di 300 euro all’anno, diviso in due tranche: da gennaio a giugno 2021 e da luglio a dicembre 2021. Bisogna quindi effettuare un minimo di 50 pagamenti per ottenere fino a 150 euro ogni sei mesi. Come per l’extra cashback di Natale, il rimborso massimo per ciascuna transazione è di 15 euro, a prescindere dall’importo.

    Cashback Di Stato: Come attivarlo dal 1° gennaio?

    Se sei già iscritto sull’app IO, non dovrai far nulla: il nuovo cashback di Stato attivo dal 1° gennaio sarà attivo automaticamente.

    Ti ricordo che gli acquisti dovranno sempre essere effettuati nei negozi fisici con carte o app di pagamento, non valgono per il rimborso gli acquisti effettuati online. Sono invece validi i pagamenti in bar, ristoranti, ad artigiani o professionisti e per la benzina.

    Se non ti sei ancora registrato, leggi le mie guide per scoprire come attivare l’app IO e richiedere lo SPID.

    Novità: arriva il super cashback di Stato

    Accanto al cashback ordinario arriva anche il super cashback. Il super cashback spetta ai primi 100mila cittadini che realizzano il maggior numero di transazioni con carte e app. Il rimborso per loro sarà di 1.500 euro a semestre, quindi fino a 3.000 mila euro l’anno.

    Tra il cashback ordinario e il super cashback sarà possibile ottenere un rimborso complessivo fino a 3.300 euro l’anno.

    Il super cashback sarà attivo per tre semestri, dall’1 gennaio 2021 al 30 giugno 2022.

    I rimborsi saranno erogati sul conto corrente entro sessanta giorni dal termine di ciascun periodo: quindi ad agosto 2021, febbraio 2022 e agosto 2022.

    Richiedi la tua consulenza gratuita

    Spero di averti aiutato a capire un po’ meglio come funziona il cashback di Stato e cosa cambia dal 1° gennaio. Se hai altre domande o hai bisogno di consigli, lasciami un commento o contattami.

    Se non lo hai già fatto, scarica il mio regalo per te!

    Guida all’Accompagnamento è scaricabile gratuitamente in pochi semplici passi tramite questa pagina. Non dovrai fare altro che inserire il tuo indirizzo email, accettare l’informativa e cliccare su “Scarica la guida”.

    Hai bisogno di informazioni o vuoi sottopormi il tuo caso?

    Io e il team di Risarcimenti & Rimborsi siamo a tua disposizione.
    Richiedi subito la tua consulenza gratuita contattandoci tramite il form, inviando un’email a info@risarcimentierimborsi.it o chiamandoci al 3395496423.

    Nessun Commento

    Lascia un Commento

    Open chat